1. Hoka nr. 929

    Una delle figlie dei due pescatori uccisi dai due marò ha detto che una delle figlie dei due marò che hanno ucciso i due pescatori è una grande testa di cazzo.

    6 ore fa  /  2 note

  2. Hoka nr. 928

    Zanzara che aumenti la mia pressione del sangue
    zanzara che chiami i nervi al fior della mia pelle
    zanzara che spazientisci i futuri santi
    zanzara tormento delle mie orecchie e delle mie caviglie,
    tu mi assomigli a quei tali
    che menando anche molto il vanto
    se ne vanno in giro a fare conferenze
    o articoli sui giornali
    o a scaldar l’aria dovunque vanno con quei loro discorsi
    che ti disturbano proprio sul far del sonno come le zanzare.

    6 ore fa  /  1 nota

  3. Hoka nr. 927

    Caro Kim,

    come te la passi? Spero ti sia passato quel fastidioso raffreddore.

    Niente, volevo solo dirti che quei due italiani che sono venuti in delegazione sono due deficienti e non rappresentano in alcun modo l’Italia.

    Ci sentiamo presto.

    Lunga vita alla Repubblica Popolare Democratica di Corea.

    10 ore fa  /  1 nota

  4. Hoka nr. 926

    Cartesio 3.0

    Sogno o son desktop?

    1 giorno fa  /  3 note

  5. Hoka nr. 925

    Il capitalismo sta creando generazioni su generazioni su generazioni di rincoglioniti.
    E non è ancora finita.

    1 giorno fa  /  2 note

  6. Hoka nr. 924

    Le incredibili avventure del maestro Nesci. (Ep. 3)

    Un giorno un amico del venerabile maestro Nesci  volle fargli un indovinello. Siccome nascondeva dietro alla schiena un moderno tablet, disse al maestro Nesci “se indovini cosa ho dietro alla schiena ti offro il pranzo. Ti darò un indizio”. Il maestro Nesci prontamente rispose “ok dammi pure l’indizio”. Allora l’amico disse “è tecnologico con lo schermo piatto e la forma di una tavoletta elettronica”. Il maestro Nesci ci pensò a lungo e infine disse “una pianta di rosmarino ?”. In quel momento passo un cane e gli cagò sulle scarpe.

    4 giorni fa  /  1 nota

  7. Hoka nr. 923

    Okkio che a mille si chiude. Andateci piano con le Hoka

    5 giorni fa  /  1 nota

  8. Hoka nr. 922

    Le incredibili avventure del maestro Nesci. (Ep. 2)

    Un giorno il venerabile maestro Nesci camminò fino alla piazza del paese. Un gruppo di persone vedendolo lo raggiunse “venerabile maestro Nesci lei sa suonare la chitarra?”. Il maestro Nesci che non aveva mai preso in mano una chitarra in vita sua rispose “certo. Sono il miglior chitarrista al mondo”. Il gruppo di persone rimase molto impressionato dalla risposta e si ingegnò per procurarsi subito una chitarra. Quando la trovarono la portarono al maestro “facci sentire qualcosa venerabile maestro”. Il maestro Nesci iniziò a pizzicare con insistenza sopra una corda emettendo un suono fastidioso. Il gruppo di persone intorno a lui lo interruppe “perché maestro i chitarristi muovono le dita su tutte le corde, mentre lei continua a suonarne solo una?”. Il maestro guardò a lungo le persone e rispose “stanno ancora cercando la nota giusta, mentre io l’ho già trovata”. Appena finì di dire ciò, un uccello coloratissimo apparve improvvisamente dal cielo, volò proprio sopra maestro Nesci e gli cagò in testa.

    5 giorni fa  /  3 note

  9. Hoka nr. 921

    Non so se avete mai conosciuto Giacomo.
    Giacomo è un uomo dolcissimo, pieno di attenzioni, per tutti.
    E specialmente per le banche, che ne ha rapinate 132.
    Lui in realtà sostiene di averne rapinate due in meno,
    ma Giacomo è così, dolce, umile, e poi cosa sarà mai, due in meno.
    Ieri l’ho visto mano nella mano con la cassiera dell’agenzia 7 del Monte dei Paschi, quindi direi che al massimo giovedì entriamo.

    6 giorni fa  /  1 nota

  10. Hoka nr. 920

    Se rinasco animale vorrei essere una delle tre civette. Sto sempre sul comò, mi faccio la figlia del dottore, quello si ammala, schiatta e mi lascia pure l’eredità.

    6 giorni fa  /  4 note