HOKA

Lug 29

Hoka nr. 872

Paletta porcodio rasati dovrebbero insegnarlo nelle scuole.

Hoka nr. 871

Oggi volevo fare l’occhiolino ad una ragazza, ma ero così stanco che mi si è chiuso anche l’altro occhio e mi sono addormentato. Quando mi sono svegliato la ragazza non c’era più, volata via come la gioventù. Chissà dove doveva andare, la gioventù.

Hoka nr. 870

A quelli che ti dicono ho un impegno, ho un appuntamento, ho una cena, domani non posso, senza dire dove o con chi.
Che la fitta coltre di misteri e sottosegreti che sornioni andate ricamando attorno a voi vi strangoli, come una pianta contrictor offesa nell’onore.

Hoka nr. 869

Apro la portiera della macchina e scendo, apro il cancello di casa di mio padre, apro la porta di casa, apro il frigorifero, apro la bottiglia dell’acqua, apro la bocca e bevo aprendo involontariamente l’epiglottide, apro una scatola di briosche del mulino bianco, apro il cellophane della briosche, apro un vasetto di nutella, apro il cassetto e prendo un coltello, apro la brioche e spalmo, apro la bocca e mangio, apro le palpebre molte volte nel frattempo, a volte la bocca, di sicuro bronchi e polmoni, apro la credenza dove mio padre tiene i ricordi, apro una scatola, apro una busta, apro un’altra busta più piccola, c’è un biglietto piegato lo apro, c’è scritto: questa è l’Hoka 869, un po’ porca se vogliamo, adesso girati dall’altra parte che ti apro come una mela.

Lug 28

Hoka nr. 868

Bambini che giocano in cortile

Palla nostra, uomo, palla nostra stocazzo, tua madre, vieni qui, aaaaaahhh, oooooohhhh, portiere volante, goal, non vale, mano, fallo, palla al portiere, tua madre, dietro dietroooooo, triangolaaaaa, faccia di merda, fallo, vai in porta, ma che fallo, prendilo, daiiiiii, passa, tira, palla mia, vieni, tua madre, ooooohhhh, vieni, in mezzooooo, siete pronti, ti spacco il culo, goallllll, goalllllllll, goallllllllllll, è buono stavolta, noooooooo, fallooooooo, tua madre, è goal, goallllll, goallllll, vado a casa, lasciaci il pallone, ta madre.

Lug 27

Hoka nr. 867

Non avevo mai provato nulla di simile prima di conoscerti, l’avrò detto sessantadue volte in vita mia.

Lug 26

Hoka nr. 866

Il primo che vedo con addosso i Google glasses je faccio dù occhi neri che se passa il WWF ce fà il logo.

Lug 24

Hoka nr. 865

Sappiamo che sta succedendo, vediamo le immagini, un sibilo lontano, non ci crediamo, ci crediamo, non ci vogliamo credere, ci sono i video, sentiamo, guardiamo, comunque qui non ci tocca, oppure ci tocca, possiamo fare qualcosa, o non possiamo fare niente, possiamo piangere, possiamo continuare a far finta che non ci riguardi, possiamo fregarcene, comunque sta succedendo, adesso, in questo momento, nelle prossime ore, i nostri nonni non sapevano, oppure sapevano, ai tempi loro, ai tempi del fascismo, ai tempi del nazismo, quello che succedeva, forse non lo sapevano, forse lo sapevano, forse piangevano, forse non ci potevano fare niente, noi gli chiedevamo, perché era successo tutto ciò, perché non se ne erano accorti, oppure se se ne erano accorti, perché non avevano fatto niente, quando comunque un giorno i nostri figli, o i nostri nipoti, ci chiederanno perché è successo tutto questo, che noi vedevamo in televisione, che noi leggevamo, o che non leggevamo, o che non volevamo leggere, perché è successo tutto questo, perché non abbiamo fatto qualcosa, o perché non abbiamo fatto abbastanza, o perché abbiamo fatto e non è servito, o perché non potevamo fare nulla,  quando ce lo chiederanno, secondo me, dovremmo trovare una risposta convincente.

Lug 22

Hoka nr. 864

Problema: A Gaza ci sono 8.000 muratori, 1.580 falegnami, 1.200 idraulici palestinesi, la metà di ogni gruppo di lavoro quando finisce il turno, passa a comprare il pane. Di questi, ogni giorno un 1/8, non ritorna a casa la sera. Sempre a Gaza ci sono 20.000 soldati israeliani che stanno facendo la guerra. Di questi, ogni giorno 1/10.000, non torna a casa la sera. Ipotizzando che la guerra potrebbe terminare alla fine di agosto, calcola quanti muratori, falegnami, idraulici palestinesi e soldati israeliani torneranno a casa la sera. Elabora e riassumi la differenza tra sionismo ed ebraismo, e quali meccanismi socio-culturali crei la questione palestinese in Italia, per la quale estrema sinistra ed estrema destra si trovano praticamente d’accordo. Consegna in 3 ore.

Hoka nr. 863

Sogno Runtastico
Corri! Vai! Veloce! Più veloce! Dai! Coraggio! Su! Su! Ah però! Vai con quelle gambe, ahh peerò! Mica male, proprio non male…Mmm belle gambe! Ah peeerò! Anche il resto… Mmmmmmmm…Scusa… rallenta un po’, così ecco…ancora…rallenta…fermati…ecco…molto bene…fatti guardare…Tesoro, tu non hai nessun bisogno di correre, credimi!  Dammi retta, hai un gran fisico! Ciao meraviglia! Bip.